TRAVETTI A T

 

 

Il solaio a travetti C.A.P. (calcestruzzo armato precompresso), detti anche travetti a T, trova largo utilizzo nella realizzazione di strutture orizzontali per l’edilizia civile, nelle coperture a falde inclinate e negli interventi di ristrutturazione. Grazie alla loro manegevolezza ed estrema flessibilità compositiva, i solai a travetti precompressi consentono notevoli vantaggi:

  • un’efficace legatura diffusa tra la parte prefabbricata e quella gettata in opera grazie alla superficie scabra dei travetti;
  • la copertura di planimetrie aventi le forme più articolate grazie alla lunghezza variabile dei travetti
  • adattabilità dal punto di vista statico: per incrementare la resistenza al taglio è possibile ottenere sezioni maggiorate agli appoggi.

In fase di posa in opera i travetti precompressi possono essere disposti singolarmente od accostati.
Nella realizzazione di strutture con sovraccarichi elevati è possibile aumentare notevolmente la resistenza del solaio agli sforzi di taglio abbinando nella fase di posa più di due travetti; la sezione resistente viene ad assumere la configurazione di una T con la nervatura di sempre maggiore dimensione, fino ad arrivare al limite della soletta piena, nel caso di eliminazione totale dell’alleggerimento.

Il numero di trefoli varia a seconda della lunghezza del travetto.

Travetti precompressi a T
Trefoli
peso a ml
Travetti precompressi a T 10hx12b da 0,80 a 4,00 ml
L10/2
-- kg
Travetti precompressi a T 10hx12b da 4,01 a 4,80 ml
L10/3i
-- kg
Travetti precompressi a T 10hx12b da 4,81 a 5,20 ml
L10/3
-- kg
Travetti precompressi a T 10hx12b da 5,21 a 6,00 ml
L10/4
-- kg
Travetti precompressi a T 10hx12b da 6,01 a 6,80 ml
L10/5
-- kg
Travetti precompressi a T 10hx12b da 6,81 a 7,40 ml L10/6 -- kg
Travetti precompressi a T 10hx12b da 7,41 a 8,20 ml L10/7 -- kg
Travetti precompressi a T anche misure su ordinazione    

 

Esempio di solaio con pignatte in laterizio
Esempio di solaio con lastre in cemento