Misura di ogni elemento: 25 x 25 x 50 cm
Peso asciutto di ogni elemento: 32 kg circa
N° di elementi per ogni stampata: 8
N° di fori per ogni elemento: 7 pezzi a 8 fori ed 1 pezzo a 10 fori

I blocchi portanti vibrocompressi da 25 cm sono usati maggiormente per muri di recinzione e tamponamento (tompagnature). La loro struttura a nido d'ape garantisce un'estrema resistenza e su un muro edificato con questi manufatti è possibile costruire direttamente il solaio in cemento e/o una copertura in ferro.

 

NUOVI BLOCCHI PORTANTI MPP25
(Manufatti Portanti Palladino)

A maggio 2011 la Società Antonio Palladino srl ha cominciato la produzione, dopo una lunga ed attenta progettazione, dei nuovi blocchi portanti da 25x25x50.

» Migliore isolamento acustico
Le pareti degli MPP sono un’efficace barriera al rumore. La struttura dei blocchi, le accurate geometrie dei fori e la cospicua massa frontale consentono alle murature MPP di ostacolare la trasmissione dei rumori provenienti sia dall’esterno (ad esempio traffico) sia da ambienti contigui (parlato) assicurando così un ottima protezione acustica a ogni ambiente.

» Estrema qualità
I blocchi MPP, con eccellenti valori di isolamento termico e acustico ed elevate prestazioni di resistenza meccanica e al fuoco, sono manufatti che offrono notevoli vantaggi in termini di affidabilità, sicurezza e contenimento dei costi. MPP è costituito da materiali certificati e naturali al 100%, ha un design progettato sulla base delle più avanzate ricerche europee ed è ottenuto mediante processi produttivi d’avanguardia.

» Un sistema completo
I blocchi MPP non sono semplici blocchi in calcestruzzo, ma un sistema completo evoluto in grado di risolvere ogni problema costruttivo, di isolamento termico, di isolamento acustico, di resistenza e di rispondere in modo adeguato alle attuali esigenze di qualità edilizia.

» Prestazioni certificate
Per tutti i blocchi MPP vengono forniti, su richiesta, certificati sulle prestazioni termiche, meccaniche, acustiche e di resistenza al fuoco.

» Migliore resistenza al fuoco
I blocchi MPP sono progettati per resistere alle fiamme mantenendo alte caratteristiche di stabilità (R), di tenuta (E) e di isolamento termico (I), garantendo così la massima resistenza. Ai blocchi MPP è stata assegnata classe di resistenza al fuoco R.E.I. 180, la massima prevista in Italia.

» MPP per l’ambiente
Un’abitazione deve basarsi sull’utilizzo di materiali naturali, che richiedano poca energia e che siano facilmente riciclabili. In più devono essere in grado di creare all’interno della casa un clima salutare – consentendo alle pareti di “respirare” e di avere una spontanea regolazione della temperatura e dell’umidità interna – e un ambiente tranquillo, isolato quindi dai rumori interni ed esterni.

» Migliore inerzia termica
Le pareti in blocchi MPP, per la loro elevata massa frontale, sfasano e attenuano l’onda termica esterna, accumulando calore nelle ore più calde del giorno per poi cederlo all’ambiente abitato nelle ore più fredde.
Analogamente, durante l’inverno, accumulano il calore fornito dagli impianti termici e lo cedono quando il riscaldamento viene interrotto.

» Murature monostrato di grosso spessore. Ovvero, come sfruttare al meglio i vantaggi dell’inerzia termica
Per la loro inerzia termica le murature monostrato in blocchi MPP di grosso spessore assicurano prestazioni largamente superiori a quelle di pareti doppie con isolante interposto.
Per questo varie regioni italiane hanno previsto agevolazioni di legge svincolando la volumetria del fabbricato dallo spessore delle pareti.

» L’importanza della foratura ai fini dell’isolamento termico e della resistenza meccanica.
I blocchi presentano forature con varie geometrie: esse vengono progettate con un attento studio delle forme per conferire ai blocchi la massima resistenza meccanica e per incrementarne, oltre alla resistenza termica prodotta dalla massa sia normale che alleggerita, le caratteristiche di isolamento termico e acustico. Un’attenta progettazione della foratura ottimizza queste qualità. I fori di forma rettangolare o ellittica molto allungata, ad esempio, se disposti perpendicolarmente alla direzione del flusso termico accrescono in maniera significativa le capacità di isolamento termico dei blocchi.